Collegare i puntini

CLIENTE
Interpeace

ANNO
2020

CLIENTE
Interpeace

ANNO
2020

CLIENTE
Interpeace

ANNO
2020

Contesto
In occasione dell’edizione 2020 della Geneva Peace Week, in digitale, abbiamo collaborato con Interpeace, FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) e IOM (Organizzazione internazionale per le migrazioni) per progettare un video che chiarisse un concetto importante: la sinergia necessaria tra operatori umanitari, per lo sviluppo e per la pace (Humanitarian – Development – Peace nexus).

Processo
Come per altri grandi eventi che si sono tenuti in digitale nel corso del 2020, la sfida era trasformare una presentazione live in qualcos’altro, pur rimanendo semplice, completa e interessante. Questo è particolarmente importante se si trattano concetti complessi e molto specifici: fortunatamente la facilitazione grafica ci è venuta in soccorso, aiutandoci a progettare un video con le caratteristiche sopracitate.

Soluzione
Un video di dieci minuti che illustra come azioni più coerenti e coordinate possano essere il punto di partenza verso un obiettivo comune più ampio: supportare le società autonome, resilienti e promotrici della pace.

Informazioni